Timau-Cleulis ancora regina della Tre Rifugi

Così come la scorsa estate, anche la bella stagione che ci siamo appena lasciati alle porte, è stata intensa per i podisti delle Polisportiva Timau-Cleulis, i quali fra competizioni agonistiche e non, si sono dati un gran daffare sulle strade e sui sentieri regionali e nazionali. Come ogni altra stagione, anche questa appena trascorsa ha regalato tante soddisfazioni agli atleti e ai tifosi della nostra società. Sabato 29 novembre si è definitivamente chiusa la stagione 2014 del Trofeo Gortani con le premiazioni che si sono tenute in quel di Rigolato. Com’è ormai tradizione, la Timau-Cleulis è riuscita a presenziare su vari gradini del podio, sia nelle classifiche per categorie che in quelle riservate alle società. La Polisportiva, nelle premiazioni individuali, ha presenziato ben 8 volte sul podio, mentre nelle classifiche riservate alle società la Timau-Cleulis risulta 2° sia nel Trofeo Portatrici Carniche (riservato a tutte le categorie femminili) sia nella Classifica Generale delle Società. Come da quattro anni a questa parte, la Timau-Cleulis, con la collaborazione di associazioni locali e del Comune di Cercivento, ha organizzato l’ultima domenica di luglio la Stafete dai Cirubiz, competizione che apre il mese dedicato alle staffette alpine. La partecipazione alla gara è stata positiva, infatti le squadre al via erano circa una trentina. La gara femminile è stata dominata delle atlete delle Timau-Cleulis Menean-Garibaldi, che già nella prima frazione avevano ipotecato la vittoria. Anche in campo maschile la Timau-Cleulis ha dominato la gara vincendo con il trio Ferigo Elio-Primus Marco-Romanin Mirco che ha distanziato i secondi arrivati di circa 1 minuto. Questi i risultati delle altre 2 squadre maschili: 6° il trio Primus Giovanni-Cortolezzis Fabrizio-Ferigo Simone e 11a la squadra Vergendo-Puntel-Gardelliano. I podisti si sono cimentati poi nelle altre staffette, correndo a Ravascletto la Staffetta delle Vette, a Camporosso la Staffetta del Monte Lussari e infine a Collina la regina delle staffette alpine: la 3 Rifugi. Come l’anno precedente, è stata questa gara a dare un’immensa soddisfazione alla Polisportiva: per il secondo anno consecutivo la Timau-Cleulis al femminile si è confermata la regina della 3 Rifugi. Anche la gara maschile ci ha riservato il podio: il trio Toninelli-Ferigo Elio-Primus Marco infatti è giunto al traguardo di Collina in terza posizione dietro al Team La Sportiva e ai vincenti dell’Aldo Moro. Questi i risultati delle altre compagini maschili: 5° il terzetto Galassi-Romanin-Carrera, 11° il trio Englaro-Puntel Antonio-Vergendo, 12a la squadra dei giovani Primus Giovanni-Ferigo Simone-Puntel Fabrizio e 33a la compagine Gardelliano-Puntel Erwin- Cortolezzis. Il Campionato Carnico 2014 si è concluso domenica 5 ottobre, con l’ultima partita disputata a Ravascletto contro l’Ardita di Forni Avoltri. Tale partita, vinta per 7-0 dai Caprioli, è stata la conclusione di un’annata altalenante fra alti e bassi. La prima gara della stagione, un derby di Coppa Carnia disputatosi a Paluzza, vinto ai rigori dalla Timau-Cleulis dopo una partita dominata, aveva fatto sperare i tifosi in una sicura promozione. Con l’inizio e il prosieguo del campionato, invece, la squadra ha alternato momenti di buona forma a momenti di amnesie, che hanno fatto lasciare qualche punto per strada alla squadra allenata da mister Boschetti. Al termine del campionato i Caprioli hanno chiuso la stagione calcistica in 5a posizione, con 34 punti guadagnati in 22 partite ottenendo i seguenti risultati: 9 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. Augurando alla squadra di ottenere risultati sempre migliori, auguriamo anche un pronto e tanto sperato ritorno nel campo di Timau, reso ancora inagibile della costruzione dei nuovi spogliatoi, che ha costretto i giocatori ad andare a disputare la partite nel campo neutro di Ravascletto.

Per ovvi motivi spaziali e temporali, non sono stati nominati tutti i partecipanti alle varie competizioni e nemmeno coloro che “lavorano dietro le quinte”…  un ringraziamento però è d’obbligo a tutti coloro che si prodigano nell’attività sportiva del nostro piccolo paese! Perciò, augurando buone festività natalizie a tutti voi, ringrazio tutti gli atleti grandi e piccini, i loro allenatori, i dirigenti, i sostenitori e ultimi ma non per importanza i genitori!

 Gabriele Primus

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: