AFDS: Un grazie lungo 40 anni

La sezione di Cleulis dell’Associazione donatori di sangue, il 27 luglio 2014, ha avuto l’onore di celebrare il 40/esimo anniversario della propria fondazione con tutta la comunità, orgogliosa e riconoscente verso i tanti benemeriti donatori che si sono susseguiti nel tempo in seno all’associazione, mostrando solidarietà e amore verso il prossimo. L’attesa celebrazione dell’evento ha preso il via in mattinata con il raduno di tutti i donatori locali ed i rappresentanti di altre sezioni presenti al raduno con i rispettivi labari. Tutti insieme hanno quindi assistito alla celebrazione officiata dal parroco Don Tarcisio Puntel. Al termine del rito religioso i partecipanti si sono raccolti sul sagrato della Chiesa per l’inaugurazione del monumento dedicato al Donatore di Sangue, cui è seguito il pranzo offerto dalla Sezione. Il presidente Provinciale Renzo Peressoni ha evidenziato l’importanza del traguardo raggiunto, auspicando un ruolo attivo dei giovani. Un momento di commozione si è avuto con la consegna di una targa ricordo a Puntel Umberto, 97/enne, socio fondatore e primo Presidente della Sezione Afds di Cleulis che per motivi di salute non ha potuto essere presente consegnatagli dal Presidente di Sezione, accompagnato dal presidente provinciale, dal sindaco e da una rappresentanza del Direttivo con il labaro della Sezione. Va ricordato che di questo quarantennale al 31 dicembre 2013, la sezione risulta con ben 130 iscritti di cui 108 effettivi donatori. Li vogliamo ricordare tutti e ringraziare per la loro fedeltà, all’ideale che hanno scelto e in cui credono.  A coloro che ci hanno lasciato va il nostro ricordo riconoscente, quelli attualmente attivi, l’augurio di buona salute per continuare nel loro gesto; a chi non ha mai “provato” la bellezza e la soddisfazione che dà la donazione. Avanti così Donatori e Donatrici di Cleulis, a tutti quindi sono rivolte queste poche parole sicuri che ognuno troverà stimoli e certezze. L’ 8 novembre c’è stato poi il consueto appuntamento con l’autoemoteca. Quest’anno ci è stata inviata dall’Ospedale di Gorizia che garantiva 21 prelievi. Arrivando da così lontano alla fine abbiamo raggiunto quota 27: 21 donazioni di sangue intero e 6 di plasma. Ci sono stati anche 3 nuovi donatori: Thomas Primus, Chiara Puntel e Davide Bellina. Anche per questa volta il nostro impegno con l’autoemoteca è stato mantenuto; ringraziamo tutte le persone convenute e i tre nuovi, auspicando sempre una buona partecipazione. Speranzosi di continuare sempre con l’entusiasmo che ci contraddistingue, cogliamo l’occasione per augurare a tutti i lettori buone feste.

 Il direttivo

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: